lastradamaestra

mangiare, fiorire, ridere, fotografare


6 commenti

Biscotti al miele e farina di castagne

DSC_1085

Biscotti con un sapore d’antan ve li consiglio vivamente se desiderate rievocare i sapori dei nostri avi. Non per tutti e forse non particolarmente graditi ai bambini a me hanno conquistata in un battibaleno!!! Inutile dire che la musa ispiratrice è sempre Edda di undejeunerdesoleil, oramai un riferimento fisso nella mia routine culinaria! Io ho leggermente modificato  le dosi delle farine per renderli ancora più “castagnosi”; inoltre volendo utilizzare un miele biologico la mia scelta è stata quella di utilizzare l’ottimo miele del PodereArgo! 😉 Che ne dite vi ho convinti? Allora tutti in cucina!

  • 70 gr di farina 00
  • 65 gr di burro sciolto
  • 60 gr di farina di castagne
  • 25 gr di miele millefiori
  • 1 rosso d’uovo
  1.  Setacciate le due farine. Mescolate il burro e il rosso d’uovo fino ad ottenere una sorta di crema.
  2. Aggiungete le farine alla crema e lavorate l’impasto con l’aiuto di una planetaria.
  3. Formate una palla e avvolgetela nella pellicola. Tenetela in frigo per almeno un’ora.
  4. Stendete la pasta dei biscotti aiutandovi con due fogli di carta forno. Preriscaldate il forno a 160.
  5. Tagliate i biscotit con l ‘aiuto di una rotella tagliapasta.
  6. Disponeteli su di una teglia con della carta forn oe cuoceteli per circa 12 minuti.
  7. Dopo la cottura, lasciateli raffreddare  su di una gratella.


4 commenti

Sablés alla farina di castagne e nocciole

SABLES CASTAGNE E NOCCIOLE

Oggi vi parlo oggi dei sablés che ho fatto la settimana scorsa per la prima volta nella mia vita e che mi hanno letteralmente conquistata! Questo grazie alla favolosa ricetta di timoebasilico cui vi rimando per i dettagli!

I sablés sono biscotti semplici da realizzare, l’unica difficoltà – a mio modesto parere – sta nell’amalgamare bene gli ingredienti da lavorare per ottenere dei salamini che poi verranno messi in frigo a riposare.

sables

Per il resto anche la cottura è piuttosto rapida e bisogna evitare che si scuriscano! Eccoli qua sotto prima di entrare nel forno.

sables crudiPer gli amanti della farina di castagne sarà una delizia e, secondo me, anche chi le castagne non le ama alla follia apprezzerà! E’ impossibile resistergli!!!


5 commenti

Biscotti al caffè

BISCOTTI AL CAFFE'-DSC_0136Questi biscottini sono letteralmente un esperimento. Riuscito più o meno a metà. Non era nelle mie intenzioni che assomigliassero a delle frittelle in effetti. L’avevate capito?

Però il gusto c’è tutto. Questo ve lo posso assicurare!!! Quando li rifarò senza dubbio modificherò le dosi del lievito e quando sarà giunto il momento di metterli sulla teglia ne metterò una minima quantità per ciascuno senza schiacciarli al centro! Insomma sono da rifare. Intanto provateci voi a fare meglio di me!!!

INGREDIENTI

120 gr farina 00

50 gr di fecola di patate

50 gr di burro fuso raffreddato

80 gr di zucchero di canna

30 gr di cacao amaro in polvere

2 albumi

1 tazzina di caffè

1/2 cucchiaino di lievito

1 pizzico di sale

PREPARAZIONE

  1. Mescolate in una ciotola burro, caffè e albumi.
  2. Aggiungete farina, fecola e lievito setacciati e mescolate senza che si formino dei grumi.
  3. Infine incorporate lo zucchero, il cacao e il sale e mescolate ancora. Il composto risulterà molto umido.
  4.  Fatelo riposare in frigo per 2 ore circa.
  5. Formate tante palline e disponetele ben distanti sulla teglia.
  6. Cuocete in forn ostatico a 175° per 12 minuti.
  7. Dovranno risultare morbidi e umidi al centro (sempre che cel’abbiano un centro!

BISCOTTI AL CAFFE'-PicMonkey CollageL’aroma è favoloso!!!


5 commenti

Biscotti al cioccolato per la prima colazione

DSC_0130

Dopo un periodo di silenzio mi ripresento a voi con una golosa ricetta adatta per la prima colazione ma anche per la merenda dei bambini! Dei biscotti al cioccolato gustosi e morbidi che si sciolgono letteralmente in bocca!
Sono buoni, buoni davvero e non lo garantisco soltanto io ma anche un’assaggiatrice ufficiale e speciale Beatrice!!!

INGREDIENTI

115 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE
120 GR DI FARINA 00
90 GR DI ZUCCHERO
45 GR DI CACAO AMARO
40 GR DI BURRO AMMORBIDITO
2 UOVA INTERE
1 TUORLO
1/2 CUCCHIAINO DI LIEVITO IN POLVERE

PREPARAZIONE

  1. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e poi lasciatelo raffreddare.
  2. setacciate la farina, il cacao amaro e il lievito.
  3. Sbattete con le fruste elettriche il burro con lo zucchero. Poi aggiungete le uova e il tuorlo e continuate a sbattere.
  4. Unite il cioccolato fuso raffreddato e mescolate con una spatola.
  5. Aggiungete gradualmente gli ingredienti secchi (farina-cacao-lievito) fino ad ottenere un composto compatto.
  6. Versate il composto su della pellicola e arrotolate come fosse un salame.
  7. Mettete il tutto in frigo per almeno 1h e 1/2.
  8. Tirate fuori il salame e affettatelo. Disponete le fette su di una teglia rivestita di carta forno.
  9. Cuocete in forno statico per 10 minuti a 180°.
  10. Fate raffreddare i biscotti su di una gratella e spolverizzate con zucchero a velo!!!

 

OTTIMI!!!


2 commenti

Biscotti semplici e veloci

PicMonkey Collage-esse(re) dolciQuando il tempo stringe e si sono esaurite le scorte di dolci prelibatezze in dispensa è giunto il momento di dedicarsi alla preparazione di questi deliziosi biscotti che ricordano, in tutto e per tutto, quelli del bar! Mia mamma ha detto che sono venuti anche meglio! E detto da lei è un gran complimento, di quelli che restano!

Unica accortezza è avere un robot da cucina ( o meglio una planetaria) che impasti con vigore il burro con lo zucchero a velo poiché devono essere letteralmente montati! A mano è praticamente impossibile!

INGREDIENTI

250 gr di farina

90 gr zucchero a velo 

15 gr di fecola

150 gr di burro ammorbidito

2 tuorli

PER LA DECORAZIONE

50 gr di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria

PREPARAZIONE

  1. Lavorate bene con lo sbattitore elettrico il burro ammorbidito e lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto liscio e leggermente spumoso.
  2. Aggiungete i tuorli d’uovo e continuate a sbattere il composto.
  3. Unite la farina e la fecola setacciate e formate un composto ben amalgamato e ben omogeneo. 
  4. Ponete il composto in un sac à poche e utilizzate un beccuccio rotondo o  a stella. Con delicatezza formate delle “S” direttamente sulla teglia foderata di carta da forno.
  5. Cuocete per 13-15 minuti a 180°.
  6. Sciogliete a bagnomaria la cioccolata fondente e intingete parte delle “S”.
  7. Disponetele su di una gratella per farle raffreddare!
  8. Si conservano in un barattolo di latta per circa 5 giorni.


10 commenti

Spitzbuben: biscotti dal sapore natalizio!

BISCOTTI NATALEE’ grazie allo splendido sito di mypaneburroemarmellata che ho scoperto il nome di questi biscotti che faccio periodicamente durante le feste natalizie! A dire il vero sono ottimi sempre, basta che fuori l’aria sia un po’ fresca e pungente e…. tac! Giunge il momento di prepararli!

La frolla è favolosa e l’accoppiata con la marmellata la rende veramente gustosa: da provare!

INGREDIENTI

  • 400 gr di farina
  • 180 gr di zucchero
  • 120 gr di burro
  • un cucchiaino di bicarbonato
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • un pizzico di sale
  • confettura di fragole

PREPARAZIONE

  1. Mettete la farina, lo zucchero, il sale, il bicarbonato e il burro a tagliato a tocchetti (freddo di frigorifero) nel robot da cucina con le lame inserite. Aggiungete le uova e avviate. quando si sarà formato una sorta di panetto toglietelo dal boccale e compattatelo a mano. Attenzione a non surriscaldarlo troppo!
  2. Fate riposare in frigorifero per circa mezzora.
  3. Dividete l’impasto in due parti e con l’aiuto del mattarello stendetelo fino ad ottenere uno stato molto sottile.
  4. Date la forma alle varie parti con gli stampini a stella e disponeteli in una teglia con carta da forno.
  5. Infornate a 180° per circa 12 minuti.
  6. Quando saranno ancora piuttosto biancastri sfornateli e farciteli con la marmellata. Devono essere ancora tiepidi, mi raccomando! 
  7. Spolverizzate con zucchero a velo.

See you soon!!!


8 commenti

Biscotti al limone e semi di papavero

BISCOTTI LIMONE E PAPAVERO

Quella di oggi è la rivisitazione di una ricetta che da giorni faceva l’occhiolino al mio stomaco e che per motivi di tempo non ho avuto modo di fare prima! Si tratta di biscotti, i miei amati biscotti vorrei aggiungere, che da molto non riuscivo più a fare e che finalmente condivido con tutti voi che mi seguite con affetto e costanza!

La ricetta originale viene dal blog Labna, che ho scoperto da non molto e che racchiude numerose ricette di tradizione ebraica che mi piacerebbe rifare nella mia cucina! Se leggerete il link vi accorgerete che rimanda a numerosi altri blog che hanno già sperimentato la ricetta! Ed io in effetti mi sono accodata volentieri!!!

Naturalmente non potevo non modificare le dosi della ricetta che prevedono un utilizzo eccessivo della farina in rapporto alla dose di burro che ho, in parte, ridotto! Inoltre, avendo a disposizione farine di kamut e di farro, ho preferito utilizzarne in mix con la classica farina 00 per cercare di rendere belli croccanti i biscotti. Ho unito due tipi di zucchero (di canna e bianco semolato) ed ho eliminato l’aroma alla vaniglia che proprio non amo. Devo dire che secondo me ancora non ha raggiunto il perfetto equilibrio, ma si avvicina molto ai miei gusti!

Non contenta ho portato un po’ della produzione “in ufficio” per avere dei sinceri pareri e le note positive sono state più di quelle negative!!! Fiùùùùù! Mi sono sentita molto sotto giudizio tipo i concorrenti di “Cuochi e fiamme”, avete presente?

Bando alle ciance ecco a voi la ricetta!!! Se decidete di farli fatemi sapere!!!

INGREDIENTI

100 gr  di farina tipo 00

100 gr di farina di farro

100 gr di farina di kamut

190 gr di burro

150 gr di zucchero di canna

150 gr di zucchero bianco

1 uovo intero

1/2 cucchiaino di lievito per dolci

2 cucchiaini di semi di papavero

succo e scorza di 1 limone

PREPARAZIONE

  1. Pesate i tre tipi di farina e setacciateli in una capiente ciotola.
  2. Dopo aver lavato accuratamente il limone grattugiatene tutta la scorza e spremetelo energicamente. Ponete il succo a bollire in un bricco per circa 5 minuti.
  3. Spegnete il fuoco sotto al succo di limone e fatevi sciogliere assieme la metà del burro.
  4. Unite i due tipi di zucchero in una ciotola e poi suddivideteli in due recipienti. Nel boccale del robot da cucina utilizzate le fruste elettriche per sbattere la metà degli zuccheri uniti in precedenza con la scorza di limone grattugiata. Aggiungete l’altra metà del burro e sbattete il tutto con le fruste.
  5. Aggiungete uno alla volta nell’ordine: l’uovo, i semi di papavero, il burro fuso con il succo di limone, il lievito e per ultime le tre farine.
  6. Il risultato finale sarà un impasto molle che dovrete far riposare per una mezz’ora in frigo avvolto dalla pellicola.
  7. Fate preriscaldare il forno statico a 180° .PicMonkey Collage-BISCOTTI LIMONE E PAPAVERO
  8. Con un porzionatore da gelato (utilizzato già per i cookies, ricordate?) prendete delle palline di impasto dategli con le mani una forma rotondeggiate e fatele rotolare nei 150 gr di zucchero messi da parte.
  9. Disponete ogni pallina sulla teglia ad una bella distanza le une dalle altre e schiacciatele con il fondo di un bicchiere.
  10. Cuocete i biscotti per circa 12 minuti.

BISCOTTI AL LIMONE CON SEMI DI PAPAVERO

PS Dall’ufficio suggeriscono che farcirne due con della crema sarebbe un’idea da provare!!! (alla faccia della dieta 😉 )

PS2 Natale si avvicina che ne dite di fare biscotti come regali come lo scorso anno?