lastradamaestra

mangiare, fiorire, ridere, fotografare


1 Commento

Torta delle rose con crema pasticcera e mirtilli selvatici

TORTA DELLE ROSECREMA E MIRTILLI

Mi ripresento a voi con notevole ritardo ma con il desiderio di farvi i miei migliori auguri per un felice anno nuovo! Il dolce che vi propongo oggi rappresenta una guduriosa idea nata in modo estemporaneo un uggioso pomeriggio di inizio gennaio. E pensa che ti ripensa l’idea ha preso forma nella mia mente e alla fine è diventata reale. L’intento era quello di abbinare nella medesima preparazione un impasto lievitato tipo brioche – che io adoro – ad un ripieno cremoso che invece figura tra i preferiti di mio marito!

INGREDIENTI

PER LA BRIOCHE

10 gr di lievito di birra fresco

150 gr di lievito madre rinfrescato la sera prima

200 gr di farina 00 bio

200 gr di farina manitoba

70 gr di burro sciolto

240 ml di latte intero

75 gr di zucchero semolato

2 uova intere

1 pizzico di Sale

PER LA CREMA PASTICCERA

500 ml di latte

125 gr di zucchero

50 gr di farina

4 tuorli

NB La preparazione di questo dolce è laboriosa e mi ha impegnata per un’intera giornata. Ho suddiviso così le mie incombenze:

MATTINA: preparazione crema pasticcera e impasto brioche.  Scolgelamento dei mirtilli raccolti sulle alpi la scorsa estate (in mancanza adoperate quelli surgelati che sono ottimi!)

POMERIGGIO: assemblaggio del dolce. 2° lievitazione. Cottura.

PREPARAZIONE della BRIOCHE

  •  Versate in una planetaria il lievito madre e aggiungete il latte. Sbriciolatevi il lievito di birra, aggiungete lo zucchero e mescolate. Intanto fate sciogliere il burro a bagnomaria.
  • Aggiungete la farina,  il sale, le uova, il latte ed il burro. Inizialmente, miscelate ad una velocità bassa, fino a quando tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati.
  • Continuate a miscelare per 5 minuti, l’impasto dovrà cominciare ad assumere una consistenza lucida. Se fosse ancora troppo umido, aggiungete 2 cucchiai di farina e impastate nuovamente.
  • Estraete l’impasto e lavoratelo con i palmi delle mani, stendendolo e ripiegandolo alternativamente. Utilizzate della farina per non farlo attaccare qualora fosse ancora umido.
  • Copritelo e lasciatelo lievitare per circa 2h o fino a quando avrà raddoppiato il suo volume.
  • Mentre l’impasto lievita preparate la farcitura di crema pasticcera.

PREPARAZIONE DELLA CREMA PASTICCERA

  • Vi rimando alla videoricetta di Simone Rugiati che per me è stata un vero e proprio tutorial-rivelazione visto che la crema pasticcera non mi è mai venuta bene!!!
  • Dopo averla preparata mettete la crema pasticcera a raffreddare in frigo coperta con la pellicola.

ASSEMBLAGGIO DEL DOLCE  E COTTURA

  • Una volta completata la lievitazione stendete l’impasto dandogli la forma di un grosso rettangolo.
  • Disponetevi la crema pasticcera e i mirtilli lavati e scolati (attenzione se decidete di utilizzare quelli congelati assicuratevi che siano privi di acqua in eccesso).
  • Arrotolate il tutto e tagliatelo in tante fette che disporrete su di una teglia rotonda.
  • Fatele rilievitare per almeno mezzora.
  • Spennellate la superficie con il tuorlo di un un uovo.
  • Cospargete di zucchero di canna.
  • Cuocete in forno statico a 180° per circa 30-40 minuti.

TORTA DELLE ROSEPicMonkey Collage

La bontà è indiscussa così come l’abbinata: mirtilli e crema pasticcera!!! Mmmmm solo a pensarci mi vien voglia di rifarla!

Annunci