lastradamaestra

mangiare, fiorire, ridere, fotografare

Panini al latte e grano saraceno

6 commenti

Questi panini, nati in un pomeriggio di autunno sono senza dubbio un’esperienza da ripetere. Avevo voglia di fare un impasto che prevedesse l’uso del latte e anche il desiderio di utilizzare la farina di grano saraceno. Perché non realizzare i miei desideri nello stesso contesto?

Così, zitta zitta e buona buona, mentre la mia piccoletta dormiva ho cominciato a fare l’impasto, che è risultato sin da subito morbido, liscio e piacevole da lavorare.

Ecco gli ingredienti:

300 gr di farina tipo O

250 gr di farina di grano saraceno

1 panetto di lievito di birra

200 ml di latte

2 cucchiai di olio evo

1 pizzico di sale

1/2 cucchiaino di zucchero

un pizzico di bicarbonato

1 uovo

semi di vario genere

Ho iniziato mescolando bene bene le due farine e facendo la fontana sulla spianatoia. Poi ho stemperato il lievito nel latte e l’ho unito alla farina. Ho impastato per alcuni minuti. In seguito ho aggiunto l’olio evo, il sale e lo zucchero. Ho continuato ad impastare per 10 minuti abbondanti. Infine ho messo a lievitare l’impasto per un’ora e mezza, coperto con un canovaccio.

Conclusasi questa prima fase ho rilavorato l’impasto per alcuni minuti e ho formato un serpentone che ho diviso in 6 parti.

Ho lavorato ogni singola parte fino a farla diventare una pallina. Ho posizionato tutte le palline sulla teglia e le ho lasciate rilievitare per un’altra mezz’ora, sempre coperto con un canovaccio.

Passata la mezz’ora ho spennellato i panini con l’uovo e li ho cosparsi con i semi che preferisco: papavero, sesamo e lino.

Ho infornato a 180° per 20-25 minuti. Ed ecco il risultato: dei panini morbidissimi da imbottire, magari con hamburger, insalata e senape!

Annunci

6 thoughts on “Panini al latte e grano saraceno

  1. penso proprio che siano da provare!!!

  2. Buonissimi!!!!L’impasto mi è venuto un pò duro…e mi sono preoccupata, ma dopo la lievitazione si è ammorbidito e sono venuti proprio buoni e si sono mantenuti bene anche nei giorni seguenti…un panino l’ho impastato con i semi di zucca (non salati) buona anche quella di versione!!!!

  3. Brava ! Li voglio provare anche io con la farina senza glutine per Viola !!! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...